Scienza

Le grandi opere di bonifica, patrocinate in particolare dai Lorena, segnano platealmente l'avvio dell'applicazione delle conoscenze scientifiche in campo pratico nell'area della Valdichiana. Attraverso monumentali operazioni si riuscì a bonificare quella palude, ricordata da Dante Alighieri e immortalata da Leonardo da Vinci, andando così ad assegnare la forma definitiva al paesaggio tanto apprezzato anche dai viaggiatori del Grand Tour e dove oggi insistono i centri oggetto del progetto. Sulla spinta dell’illuminato governo dei Lorena nascono infatti le fattorie granducali, le leopoldine, le colture specializzate del baco da seta, della barbabietola, del tabacco, i caratteristici campi di cereali delimitati da viti maritate ad acero, che si configurano come atti precisi di un rigoroso piano di valorizzazione del territorio. Tale operazione si è potuta realizzare attraverso l'uso della strumentazione scientifica, relativa alla misura, al calcolo e alla scrittura, resa disponibile grazie ai progressi della scienza e della tecnologia dell'epoca. Il periodo che segna la fine di queste grandi opere da l'avvio alla nascita vera e propria della storia delle telecomunicazioni in genere, senza le quali, sia attraverso il suono, che la scrittura che l'immagine, molte informazioni, storie e dati scientifici non sarebbero potuti esser presenti nella memoria del nostro territorio e non.

Downloadhttp://bigtheme.net/joomla Joomla Templates

Valdichiana Musei

Il portale della cultura in Valdichiana.